Se una persona ha vissuto eventi traumatici è possibile farglieli dimenticare?

Dimenticare non credo, ma è possibile scaricarli di emotività, fino a renderli molto gestibili. In questo caso si adotta un metodo che si chiama Changing Personal History e consiste nel

riprogrammare, sempre attraverso l’uso del linguaggio, il proprio passato.

In questi casi si usa anche la Timeline, ovvero la “scrittura” della propria linea della vita.

Richard Bandler, uno dei fondatori della PNL, amava dire “non è mai troppo tardi per avere un’infanzia felice”. Attraverso la Timeline è possibile tornare indietro nel tempo e riprogrammare il nostro passato per poi andare verso obiettivi futuri.

Esiste anche una tecnica, che si chiama Swish e consiste nella sostituzione di immagini depotenzianti con immagini potenzianti. Si usa per smorzare i brutti ricordi e per cambiare comportamenti improduttivi (mangiarsi le unghie, fumare, atteggiamento compulsivo verso il cibo, ecc).